Translate

Le mille e una Calabria| Santuario di Santa Maria del Bosco e la leggenda del tesoro

Immersa fra i nostri verdissimi e secolari abeti, il Santuario di Santa Maria del Bosco, fu costruita nell'area della montagna in cui il culto religioso colloca il luogo di penitenza e di eremitismo di San Bruno, monaco e fondatore dell'ordine dei certosini, vissuto nella nostra terra intorno all'anno 1100 grazie alla donazione del Conte Ruggero.


La facciata di questa chiesa, oggi meta di pellegrinaggio e turismo, fu ricostruita dopo il terremoto del 1783, con pezzi da riporto. ⛪
Piccola curiosità: nella nicchia sopra il grande finestrone centrale fu collocato, probabilmente alla fine del Settecento, il mezzobusto di San Bruno con le fattezze con cui ancora oggi è riprodotto nella cultura popolare.


Qual è la curiosità?
Bè leggenda narra che nel punto in cui guarda San Bruno dall'alto della chiesa, ecco lì è sepolto un tesoro! 💰
Qualcuno è mai riuscito a trovarlo?
No, ovviamente!
La leggenda è nata per attirare l'attenzione verso un particolare fenomeno: ovunque voi vi mettiate sul piazzale della chiesa, avrete sempre l'impressione che il santo vi stia guardando! 👀
C'avevi mai fatto caso?

Post scriptum: O almeno, questo è quello che mi è stato raccontato da bambina 😁

Se ti va seguimi anche su:

✨ Restiamo in contatto ✨
   

Commenti

powered by TinyLetter

Generic

I vostri post preferiti