Translate

Sai riconoscere gli stili d'arredo? Shabby chic

Proviamo a riassumere in breve quali sono i 10 stili d'arredo più gettonati su internet e nei gli show room e a descriverne brevemente le caratteristiche che li contraddistinguono, oggi parliamo di...

2. Shabby chic
Lo stile Shabby chic nasce nella vecchia Gran Bretagna al finire dell'epoca vittoriana dalla quale trae diversi elementi d'arredo. La rivisitazione è comunque tutta nuova ed influenzata dalla decadenza delle vecchie case delle campagne inglesi.
E' infatti qui che si vedono i primi elementi che caratterizzano questo stile oggi tanto gettonato: antichi divani sciupati, vecchie pitture fiorate, carte da parati, tende candide e grandi lampadari, erano gli elementi tipici di ogni casa signorile.


fonte immagine
Lo Shabby chic trae, quindi, molta ispirazione, dalle case di campagna del nord europa. E' infatti facile ritrovare diversi elementi dell'epoca ottocentesca riproposti sotto i dettami canditi e decorati di questo stile.
fonte immagine
Infatti, la chiave di lettura più importante di questo particolare stile di interior design, sta nell'eccezione che la parola stessa Shabby ha assunto negli ultimi anni, ovvero la possibilità di trasformare un vecchio oggetto/mobile/accessorio in qualcosa di nuovo senza riciclarlo. Si parte dal colore: tutti i mobili vengono ridipinti in sfumature chiare che vanno dal tortora, al panna, al bianco latte; con finitura polverosa.

fonte immagine

Caratterizzato da mobili ricchi di intarsi, rappresentanti di un’età passata e, il cosiddetto "effetto polveroso" delle vernici pastello ben attecchisce sulla loro superficie. Si prediligono, quindi I mobili quelli molto lavorati, con bugne, fregi e intarsi che allo stato naturale apparirebbero pacchiani ma che una volta trasformati nei colori dello shabby chic diventano sublimi.

fonte immagine
fonte immagine

Perciò se si possiede già un mobile è molto lavorato a volte basta anche solo pitturarlo di bianco e poi abbinarlo a piccoli accessori come candele, gabbiette, cuoricini e tessuti di lino per dare un tocco shabby chic all’ambiente.

fonte immagine
Anche i tessuti giocano un'importante ruolo nella creazione del perfetto ambiente shabby. E allora, largo spazio al lino, cotone e tessuti antichi riccamente abbinati con il pizzo. In camera da letto via libera ai copriletti antichi dai colori chiari, che siano fatti all'uncinetto o ricamati con volant, ricci e merletti. Il tutto in bianco puro e tessuti sbiancati, fantasie con fiori d'epoca.
fonte immagine
Gli oggetti vintage sono sicuramente da predilige,  come ad esempio una vecchia bilancia, una teiera  vintage o il lavello antichizzato in cucina; il cassettone della nonna ai piedi del letto matrimoniale; una poltroncina in stile Luigi XVI sdrammatizzata in salotto; un lampadario con gocce di cristallo all'ingresso e una cornice lavorata in ferro o ceramica, con la vasca antica con i sostegni leonini nel bagno patronale; tutti elementi must have per i veri appassionati dello Shabby!

fonte immagine

fonte immagine
Ti piace questo stile? Cosa ne pensi di queste ispirazioni?
Fammelo sapere con una reazione qui sotto e/o con un commento.

Clicca qui per altre ispirazioni d'arredo
e tutti i post su Il potere dei colori nell'arredo
Ti ricordo che trovi tutti i miei aggiornamenti sui post pubblicati sulla mia pagina Instagram

Consigliato per te:


 

Commenti

I post più letti questa settimana

Il potere dei colori nell'arredo

Sai riconoscere gli Stili d'Arredo?

SEGUIMI SU ⬇️

NEWS D'ARCHITETTURA E DESIGN