Translate

Dream House| Casa Rogač by Archaos a Vis, Croazia

 
La Casa Rogač è si trova nella città di Vis, nell'isola dalla quale prende il nome la città. Situata in una terra scozzese, con vista sul porto di Vis e sul suo centro storico, la casa è circondata da numerosi alberi di carrubo - da cui il nome (Carruba - Rogač). La sua disposizione è organizzata verso la vista di una baia idilliaca e del mare. L'archetipica struttura monolitica, fatta di pietra grossolanamente scalpellata, sorge dal rapido pendio e dalla vegetazione lussureggiante, mentre la forma della casa riprende quella della vicina Torre di Perasti.
 
La disposizione delle aperture sulla facciata è il risultato di uno studio delle possibili e diverse  viste e dei gradi di privacy degli spazi interni così come delle terrazze, della loggia e del balcone all'esterno. Questo crea un importante dialogo ininterrotto tra la casa e il suo ambiente esterno, sottolineando i contrappunti degli ambienti introversi ed estroversi. La forma giocosa delle piccole e profonde aperture delle finestre evoca la sensazione di un rifugio simile a una grotta, mentre le aperture più grandi, continue con le terrazze e i balconi, fungono da cornice per spettacolari viste panoramiche. Il risultato è una calma meditativa e l'atmosfera dello spazio.
 
 
L'autentica pietra di Vis, utilizzata per la costruzione della casa, è garanzia di sicurezza e stabilità. La pietra è in sinergia con i blocchi e le superfici in cemento levigato che compongono le terrazze consolari, il balcone, il ponte per l'ingresso della casa, i sentieri, la loggia e il tetto. Le superfici sono state concepite per sporgere dalla struttura in pietra della casa come se fossero ponti tagliati, creando così un dialogo tra i diversi materiali e forme, e collegando la casa con il suo ambiente esterno. La materialità scelta per la casa conserva la memoria della tradizione locale, mettendo insieme una simbiosi tra l'arcaico (pietra) e il contemporaneo (cemento)
 
Sul suo lato sud, il terreno edificabile è affiancato da una strada asfaltata. A causa del pendio eccezionalmente ripido su cui è situato il terreno, e a causa delle norme edilizie che richiedono che una casa sia ad una certa distanza dalla strada, è stato costruito un ponte di cemento come unico accesso alla casa. Questa facciata meridionale, rivolta verso la strada, è completamente vuota, ridotta nella sua struttura a due sole aperture: l'ingresso principale alla casa, accentuato dal ponte, e un altro ingresso laterale, accentuato dalla lunga scala esterna scavata nel terreno ripido.
 
 
Per ciò che riguarda gli interni, al piano inferiore della casa c'è uno spazio dove gli inquilini e i loro ospiti possono riunirsi e rilassarsi. Include un deposito di vino e si apre su una cucina estiva ombreggiata posta sotto la console della terrazza del piano superiore.
 
L'ultimo piano della casa è quasi interamente occupato dalla camera da letto principale con il bagno adiacente. La camera da letto si apre su una terrazza sul tetto che, protetta da tutti i lati da pareti elevate, offre una vista unica di Vis e delle isole dalmate. Anche il ripostiglio per le biciclette si trova all'ultimo piano, accanto all'ingresso. 
 
Una scala moderna conduce giù a due camere da letto, ognuna con il proprio bagno e accesso privato al balcone e alla loggia. Un'altra scala conduce più in basso alla sala comune. Lo spazio chiuso sotto la scala nasconde un bagno incorporato e un ripostiglio mentre la cucina aperta, il soggiorno e la sala da pranzo danno accesso alla spaziosa terrazza a consolle, il punto focale delle attività estive.
I mobili e la lavorazione del legno sono tutti in quercia mentre le pareti sono state trattate con intonaco grezzo. Il trattamento finale del materiale esalta il design scultoreo dell'edificio, rispettando l'atmosfera autentica del luogo.

  

La terrazza, immersa in un'abbondante vegetazione, sfrutta l'ombra e la penombra che la casa fornisce, ma assorbe anche i raggi di sole più miti provenienti da est e da ovest. Progettato in questo modo, lo spazio diventa un'intima terrazza-giardino, affiancata da una piscina monolitica in cemento, circondata da lussureggianti alberi di carrubo che servono anche da schermo per nascondere la terrazza dall'esterno.

Studio di Progettazione: Studio Archaos - archaos.hr/
Team di progetto: Srđan Ostojić, Toni Kerum, Krešimir Ćavar
Fotografie: Bosnic+Dorotic - instagram.com/bosnicdorotic/

Fonti: 
- Redazione Archello, Rogač House, in archello.com, https://bit.ly/3wclL66;
- Readazione Archidaily, Casa Rogač / Studio Archaos, 18 Apr 2022, in archdaily.com.br, https://bit.ly/3sBKX3J
____________________

Se questo post ti è piaciuto puoi:
🔸
Scrivermi le tue impressioni in un commento qui sotto
🔸
Inoltra questo articolo ai tuoi amici
🔸
Non dimenticarti di lasciare un like al post su instagram

✨Grazie✨
____________________

In cerca di altre Dream House?

✨ Restiamo in contatto ✨
   

Generic IT

Commenti

powered by TinyLetter

Generic

I vostri post preferiti